Tutorial (Tableau): creazione di grafici a ciambella (Donut Chart)

Strumenti utilizzati:
Tableau
Livello difficoltà:
Base

In qualità di Data Analyst, comprendere e presentare dati complessi in modo semplice e intuitivo è fondamentale. I grafici a ciambella (Donut Chart) offrono un modo visivamente accattivante per rappresentare le relazioni parte-tutto nei nostri dati. In questo breve tutorial vedremo i vari passaggi necessari per crearli con Tableau.

Donut Chart - Categories

Comprendere i grafici a torta

Prima di addentrarci nell’universo dei grafici a ciambella, è cruciale avere una chiara comprensione di una loro versione più semplice: il grafico a torta.

Immaginate un grafico a torta come un metodo per dimostrare come varie categorie o segmenti costituiscano un intero. Come suggerisce il nome, assomiglia a una torta divisa in diversi spicchi, dove ciascuno rappresenta una frazione dell’intero.

Per esempio, osservate il seguente semplice grafico a torta, che mostra la distribuzione tra i pagamenti in contanti e con carta di credito di un ristorante. Considerato che i pagamenti con carta di credito occupano la fetta più grande, indicano chiaramente quale forma di pagamento è preferita da parte dei clienti.

Questo dimostra l’efficacia dei grafici a torta nel mostrare la relazione tra le parti e l’intero, facilitando il confronto tra la distribuzione delle varie categorie. È importante sottolineare che si dovrebbe optare per un grafico a torta solo se si hanno meno di cinque categorie. Per un numero superiore, sarebbe più appropriato utilizzare un grafico a barre.

I grafici a ciambella

Un grafico a ciambella ha uno scopo simile a quello a torta, ma offre un ulteriore livello di comprensione, mostrando come le varie categorie contribuiscono a un totale. La differenza principale sta nel “buco” al centro, che aggiunge un livello estetico e può ospitare informazioni aggiuntive.

Dove utilizzarli

I grafici a ciambella sono l’ideale quando si desidera trasmettere relazioni parte-tutto nei propri dati. Alcune applicazioni commerciali dei grafici a ciambella includono:

  • Analisi delle vendite: visualizzare la distribuzione delle vendite per categoria.
  • Gestione del budget: mostrare come sono ripartite le spese.
  • Rappresentazione della quota di mercato: evidenziare le proporzioni del mercato detenute da diversi concorrenti.
  • Analisi delle risposte ai sondaggi: sintetizzare le risposte a domande con opzioni multiple.

Costruzione del grafico a ciambella in Tableau

Immaginiamo di analizzare il dataset Superstore preinstallato in Tableau, con l’obiettivo di esplorare come le vendite totali si distribuiscono in percentuale tra le tre categorie principali: “Forniture” (Furniture), “Materiali per Ufficio” (Office Supplies) e “Tecnologia” (Technology). Utilizzando un grafico a ciambella, potremo non solo visualizzare la quota di vendite di ciascuna categoria, ma anche mettere in evidenza le vendite totali in modo chiaro e intuitivo.

Step 1: creazione dei campi dummy
Per iniziare, creiamo due campi dummy nello scaffale delle righe digitando due volte il numero “0”, che Tableau trasformerà automaticamente in “SUM(0)“. Questi agiranno come indicatori di posizione per il nostro grafico a ciambella.

Step 2: creazione del grafico a torta
Dal menu a tendina della scheda Marks “All” selezioniamo la voce “Pie”. Successivamente, per popolare il grafico con i dati, ci spostiamo sulla scheda dummy SUM(0), trasciniamo la dimensione “Category” su “Color” e la misura “Sales” su “Angle” e impostiamo la vista su da “Standard” a “Entire View”.

Step 3: aggiunta delle etichette
Per distinguere ogni fetta, aggiungiamo sia la dimensione “Category” che la misura “Sales” come etichette, trascindandole su Label nella scheda Marks. Per evidenziare chiaramente il contributo percentuale di ogni categoria alle vendite totali, convertiamo “Sales” in percentuale utilizzando il menu a discesa accanto all’etichetta e selezionando “Quick Table Calculation” > “Percent of Total”.

Step 4: trasformazione in grafico a ciambella
Per completare il primo strato, trasformiamo il grafico a torta in un grafico a ciambella incorporando il secondo. Selezioniamo il terzo terzo e ultimo campo dummy SUM(0) (2) dalla scheda Marks e impostiamo il colore del cerchio in bianco. Questo creerà l’effetto di un buco al centro del grafico a torta. Trasciniamo poi la misura “Sales” sulla scheda Label per visualizzare le vendite totali.

Step 5: combinazione degli strati
Combiniamo gli strati per formare una singola visualizzazione cliccando con il tasto destro del mouse sulla seconda istanza della variabile dummy SUM(0) nello scaffale delle righe e selezionando “Dual Axis”. Ora possiamo regolare le dimensioni del grafico a torta e del cerchio centrale secondo le nostre preferenze.

Step 6: personalizzazione della visualizzazione
Infine, personalizziamo la formattazione e il design del nostro grafico a ciambella:

  • Deselezioniamo “Show Header” cliccando con il tasto destro sull’asse delle ordinate.
  • Aggiungiamo il simbolo della valuta sul valore centrale relativo alle delle vendite totali e modifichiamo la dimensione per migliorarne la leggibilità:
  • Togliamo i bordi dalla vista, con “Row Divider”, “Column Divider” e “Zero Lines” impostati entrambi a “None”:
  • Impostiamo ad un decimale le percentuali nelle categorie del grafico:
  • Impostiamo il Tooltip:
  • Diamo un titolo al foglio di lavoro:
  • Infine, aggiungiamo un bordo bianco divisore alle sezioni del grafico:

Abbiamo così creato un grafico a ciambella chiaro ed efficace che mostra come le vendite si distribuiscono tra le categorie di “Forniture”, “Materiali per Ufficio” e “Tecnologia” nel dataset Superstore, fornendo al tempo stesso una visione immediata delle vendite totali. Questo tipo di visualizzazione è particolarmente utile per identificare rapidamente le aree di forza e di miglioramento nella distribuzione delle vendite.

Raccomandazioni nell’uso di un grafico a ciambella

Cosa fare:

  • Mantenere un numero limitato di categorie.
  • Usare colori distinti.
  • Etichettare chiaramente ogni categoria.
  • Fornire indicazioni di supporto, ad esempio usando i Tooltip.

Cosa non fare:

  • Evitare effetti 3D e “fette esplose”.
  • Non usare per grandi set di dati.
  • Evitare per comparare dimensioni simili.
  • Non adatto per dati di serie temporali.
Dashboard Tableau Donut Charts

Nota: la dashboard è disponibile per il download sulla mia pagina personale su Tableau Public.

Conclusioni

I grafici a ciambella sono uno strumento visivo potente per la presentazione dei dati, purché utilizzati correttamente. Seguendo le linee guida proposte, potrete creare visualizzazioni efficaci e informative.

FAQ

News tag:
Torna in alto